Posted by on 07/03/2015

CHAKRA

Cosa sono, qual’è la loro funzione, come riconoscere i chakra chiusi,
come riaprirli attraverso mantra, posizioni yoga,
esercizi fisici e di respirazione, e altre terapie naturali.

Definizione

I chakra sono i nuclei centrali del nostro sistema energetico e sono localizzati nel corpo eterico che circonda il corpo fisico. Il termine chakra deriva dal sanscrito e significa ruota o disco. Sono vortici di energia e vengono rappresentati da forme simili a fiori di loto con molti petali. Sono come delle centraline la cui funzione principale è quella di ricevere, trasformare e trasmettere energia pranica, dall’interno del corpo verso l’ambiente esterno e viceversa. I principali chakra sono 7 e sono situati lungo la colonna vertebrale, dal coccige alla sommità del cranio. Oltre a questi 7, esistono approssimatamente altri 40 chakra secondari, e moltissimi altri minori.

 

Di seguito è presentata una tabella per descrivere sommariamente i 7 chakra più importanti.

    Nome comune Simbolo Posizione Colore/antidoto Elemento
Muladhara

 

Centro della base

 

Quadrato Coccige Rosso / Blu Terra
Svadisthana

 

Centro sacrale

 

 

Falce di luna Al di sopra del pube Arancione / Blu indaco Acqua
Manipura

 

Centro plesso solare

 

Triangolo Al di sopra dell’ombelico Giallo oro / Viola Fuoco
Anahatha

 

Centro del cuore

 

Stella di davide Al centro del torace Verde Aria
Vishudha

 

Centro della gola

 

Cerchio Base del collo Azzurro / Rosso Etere
Ajna

 

Centro del
terzo occhio 
Cerchio con due ali Centro della fronte Blu indaco / arancione Prana
Sahasrara

 

 

Centro della sommità del capo Loto Calotta cranica Viola / giallo Prana

Funzione

La vita è costituita da pura energia, e la stessa forza che rende possibile la vita sulla terra, e fluisce attraverso tutto il mondo naturale, fluisce anche dentro di te. Il modello dei chakra ci permette di identificare il tipo di energia che stiamo sperimentando: sopravvivenza, piacere/sessualità, potere, amore, creatività, intuizione e spiritualità, ognuno dei quali è animato dai sette chakra.  

Tutti noi aspiriamo alla felicità, nessuno escluso. Amore, famiglia, lavoro, salute e benessere sono i temi che ci stanno più a cuore.  Ma abbiamo l’idea distorta che questa felicità dipenda da fattori che appartengono al mondo esteriore, e che quindi poco dipenda da noi. Questo è l’errore. Il mondo esteriore è in realtà un riflesso del nostro mondo interiore. Quando ci sentiamo felici e soddisfatti con noi stessi prima di tutto, a un livello profondo, anche il mondo circostante inizierà a sistemarsi e a cambiare forma.

I chakra sono una mappa del nostro mondo interiore, e ci possono dare un grande aiuto a identificare la fonte dei conflitti inconsci che non ci permettono di essere pienamente soddisfatti di noi stessi, soprattutto quando problemi, sfide e difficoltà sorgono nella nostra vita, né di esprimere il nostro essere in tutta la sua completezza.  Riconoscere l’origine dei problemi è la chiave per la liberazione del sé.

Spesso ci chiediamo chi siamo, quale sia il nostro obiettivo sulla terra, quali sono le nostre capacità innate, come possiamo aiutare le persone, quali sono le forze che governano la nostra personalità e come possiamo sfruttarle al massimo della loro potenzialità, ma non siamo sicuri di avere le risposte corrette a queste domande.

La verità è che il potenziale massimo umano, a livello emozionale, spirituale e mentale, si può svolgere in tutta la sua meraviglia solo quando i chakra sono completamente aperti e in armonia tra loro. A quel punto sboccia la natura più affascinante e sublime dell’essere umano, un miracolo della creazione davanti al quale non possiamo che rimanere estasiati.