Posted by on 13/01/2016

Come trovare la stabilità? Il primo chakra è responsabile dei principi della sopravvivenza. Il nutrimento, soldi, salute, famiglia… sono tutti elementi di base che appartengono al chakra della stabilità, della sicurezza, fiducia, radicamento… quando questi elementi mancano nella nostra vita possiamo comprendere che il primo chakra manca di stabilità.

Trovare la stabilità interiore

Quando c’è stato un problema con i genitori ed especialmente con la madre, oppure un problema relativo alla sopravvivenza come ad esempio violenza in famiglia, povertà, malattia… si manifesta un blocco nell’ energia nel perineo, nella base della colonna vertebrale, nel muladhara chakra.
Muladhara , il chakra della radice. Mula in sanscrito significa radice, e dhara significa sorreggere. Quando la radice è forte e stabile, tutto l’albero cresce con forza e radicamento. Cosi l’albero non cede ai primi venti o eventi atmoferici della vita. Piu’ il terreno del nostro cuore è fertile e morbido e piu’ le radici possono sprofondare in profondità. In profondità vi troviamo il nutrimento della terra e la sua solidità. Nella posizione di vriksasana (albero), possiamo esperimentare questo concetto col corpo: apriamo le dita dei piedi come radici e troviamo le radici interiori cosi’ da poter esperimentare nutrimento e stabilità. La stabilità comincia dalla base, dalla radice e quindi dai piedi. Nella pratica yoga inerente al primo chakra faccio portare spesso l’attenzione sui piedi e sulla consapevolezza del corpo. Poiché senza questa consapevolezza, senza le fondamenta, non si puo’ costruire la nostra casa.

Una visualizzazione per terminare l’esplorazione di questo tema cosi’ importante:

visualizziamo di essere in un traffico grandissimo, in una rotonda in cui ci sono tantissime macchine che suonano il clacson, smog, polvere, sporcizia… non si capisce piu’ niente e in mezzo a tutto questo squilibrio c’è una mucca sdraiata nel mezzo della strada e nel mezzo del traffico che allatta il suo vitello con amore e senza essere minimamente disturbata… impariamo da questa mucca e rimanere in equilibrio anche durante gli eventi piu’ difficili della nostra vita. Manteniamo il nostro senso di stabilità e continuiamo a nutrire gli altri con il nostro amore.
Jahnava Sundari, 13 Gennaio 2016
www.cintamaniyoga.com